alt

Sat, 29 May 2010 - Sat, 17 Jul 2010

“Immaginazione e realtà: paesaggio italiano” nasce da un confronto generazionale fra due artisti, entrambi provenienti dalla Germania Orientale, che – partendo da posizioni diverse – condividono un tema comune: l’Italia. Gabi Keil ed Hans Kutschke presentano a Palazzo Albrizzi i loro lavori, nati nel clima culturale degli ultimi vent’anni, dopo la svolta, e traendo ispirazione dai numerosi soggiorni nel nostro Paese. Per Hans Kutschke, nato nel 1945, questi viaggi in Italia non erano di routine. Solo con la caduta del Muro di Berlino egli vide realizzarsi il sogno a lungo vagheggiato di un incontro con le testimonianze della cultura italiana. Ebbero inizio allora i suoi soggiorni in Italia, rinnovati annualmente, che lo portarono ad un rapporto sempre più intenso con il passato storico-artistico del Bel Paese e con gli eventi politico-culturali recenti. Il pittore è riuscito gradualmente a trasporre una realtà dilatata nell’immaginario, filtrata dalle letture, modificata da luoghi comuni, nell’ espressione oggettiva del suo mondo artistico, quale conquista raggiunta dopo aver abbattuto vari clichées ed evidenziato l’antinomia fantasia-realtà, punto focale della sua opera.

Palazzo Albrizzi - Cannaregio 4118 - 30122 Venezia

Categoria: mostre

Prenotazione: it

Organizzatori:
ACIT - Associazione Italo Tedesca

Sorgente: http://www.agendavenezia.org/it/evento-18494.htm